Presentazione     Statuto       Organigrammi      Contatto   Home

 

Home

Banca Dati

Comunicati Ufficiali

Attualitą e Approfondimenti

Fisco

I Settori dello Snami

News Riservate

 

COMUNICATI    S.N.A.M.I.

 

Piu' tasse in Calabria, Campania e Molise, falliti piani rientro
 

Roma, 23 giu. (Adnkronos Salute) - Il mancato raggiungimento degli obiettivi fissati dai piani di rientro della spesa sanitaria costerą salato a cittadini calabresi, campani e molisani. "Per l'anno d'imposta 2011", infatti, gli abitanti di queste Regioni sono destinati a pagare tasse pił care. Lo ha comunicato in una nota il dipartimento delle Finanze del ministero dell'Economia. "Il Tavolo per la verifica degli adempimenti e il Comitato permanente per la verifica dell'erogazione dei livelli essenziali di assistenza, nelle riunioni del 31 maggio 2011, con riferimento alla verifica dei risultati d'esercizio 2010, hanno constatato che per le regioni Calabria, Campania e Molise si sono consolidate le condizioni per l'applicazione delle disposizioni recate dall'art.2, comma 86 della legge 191/2009, secondo le procedure di cui all'articolo 1, comma 174 della legge 311/2004".Disposizioni che prevedono, nel caso di mancato raggiungimento degli obiettivi del piano di rientro, una maggiorazione dell'aliquota dell'Irap "nella misura di 0,15 punti percentuali e dell'addizionale regionale Irpef nella misura di 0,30 punti. Pertanto - prosegue il dipartimento delle Finanze - per l'anno d'imposta 2011, nelle suddette Regioni si conferma l'applicazione delle vigenti maggiorazioni dell'aliquota dell'imposta regionale sulle attivitą produttive nella misura di 0,15 punti percentuali edell'addizionale regionale all'Irpef nella misura di 0,30 punti percentuali". L'Agenzia delle entrate comunicherą le modalitą di calcolo dell'acconto Irap da effettuarsi nel 2011 tenendo conto della maggiorazione di aliquota.