Presentazione     Statuto       Organigrammi      Contatto   Home

 

Home

Banca Dati

Comunicati Ufficiali

Attualità e Approfondimenti

Fisco

I Settori dello Snami

News Riservate

 

COMUNICATI    S.N.A.M.I.

 

Generici, addio all’obbligo d’indicare in ricetta “sostituibile con equivalente”.

In arrivo novità per quanto riguarda le norme sui farmaci generici che tanto hanno fatto discutere nelle settimane scorse. Il decreto liberalizzazioni, appena riformulato, presenta alcune limature non irrilevanti alla voce prescrizione: sparisce l'obbligo per il medico di scrivere sulla ricetta la dicitura "sostituibile con equivalente generico". Il prescrittore è comunque tenuto a ricordare al paziente l'eventuale presenza in commercio di alternative equivalenti. In pratica sono state annullate gran parte delle proposte avanzate finora. "Il testo rivisto del decreto liberalizzazioni in tema di farmaci generici ridà dignità al brand - sottolinea il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi -. Secondo quanto riportato nella nuova versione il medico dovrà informare il paziente sull'esistenza di eventuali prodotti generici con uguale principio attivo e il farmacista dispenserà quello a minor prezzo, senza che il prodotto 'di marca' debba essere discriminato. Questa norma va nella direzione indicata dal ministro della Salute, Renato Balduzzi, e mira a una maggiore informazione, ridando dignità ai medicinali branded e lasciando libertà prescrittiva al medico".